Fioriere per piccoli spazi, come realizzarle

Anche se si abita in appartamento e lo spazio dovesse essere pure ridotto, non bisogna rinunciare al potere positivo che ha la presenza di elementi naturali. Si possono infatti creare delle fioriere, adatte a piccoli spazi, le quali possono contenere fiori e piante che rallegrano ed abbelliscono il nostro quotidiano.

Come creare fioriere originali

Le fioriere possono essere direttamente acquistate presso i negozi di giardinaggio oppure possono essere create in maniera originale. Il riciclo creativo suggerisce molte possibilità per avere delle fioriere che possano abbellire e rallegrare gli spazi della casa oppure un piccolo balconcino.

Fiori e piante possono essere coltivate in contenitori con la terra quali piccoli giocattoli, che possano avere un vano in cui inserire la giusta quantità di terriccio, ad esempio per delle piante grasse. Oppure si possono inserire dei fiori all’interno di bottiglie di vetro vuote ma sempre con della terra. Si possono anche utilizzare vecchi palloni da gioco, tagliati in due e riempiti di terra o allo stesso modo si possono sfruttare delle gomme d’auto dismesse, anche posizionate l’una sull’altra, in modo da creare un angolo fioriera colorato. Non bisogna poi gettare nella spazzatura i contenitori come le latte della passata di pomodoro oppure delle conserve. In esse è possibile mettere delle piante, di piccole dimensioni ovviamente ma si possono ottenere delle composizioni molto graziose.

Piante per il balcone

Non bisogna poi escludere anche l’opportunità di coltivare delle piante sul proprio balcone. Un’ampia scelta può arrivare direttamente a casa tramite le consegne fiori a domicilio. Esistono alcune specie di piante che possono crescere anche in vaso, come ad esempio le piante di limoni. Esse sono molto coreografiche, raggiungono dimensioni medie e trasmettono un’idea di estate praticamente tutto l’anno. Inoltre, si possono coltivare anche piante di arance o addirittura l’ulivo. I bonsai poi sono delle piante che si possono avere in casa, sfruttando spazi molto contenuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *