Quali sono gli elementi che caratterizzano un arredo?

In primo luogo occorre fare una distinzione tra gli arredamenti da casa, quelli di cui non ci occuperemo in questa sede, e quelli invece da ufficio dei quali parleremo più diffusamente nel corso di questo articolo.

Una volta identificati gli arredamenti di cui intendiamo occuparci, andiamo a vedere quali elementi caratteristici compongono gli arredamenti della maggior parte degli uffici.

Come sono cambiati gli arredamenti dagli anni ’50?

Una volta era facile distinguere l’ufficio tecnico di un’azienda, poiché al suo interno, di solito vicino alle finestre, si trovavano allineati alcuni tecnigrafi, ovvero dei tavoli adibiti esclusivamente al disegno tecnico, oggi, che il tavolo da disegno ha lasciato il posto alle stazioni CAD, anche un’ufficio tecnico potrebbe quasi assomigliare ad un qualsiasi ufficio amministrativo.

Tornando a bomba agli elementi che compongono un arredamento da ufficio, oserei dire che in tutti gli uffici sono presenti: delle scrivanie, delle sedie, uno o più armadi ad ante da parete, qualche cassettiera ed eventualmente il tavolino dattilo, dove un tempo trovava posto la macchina per scrivere, che oggi è diventato il supporto di monitor e tastiera del Personal Computer.

Se però osservassimo bene alcuni uffici, di concezione più moderna, riusciremmo a trovare delle significative differenze rispetto al classico trinomio: scrivania, sedia, cassettiera.

arredo-ufficio-milanoCome possiamo osservare dalla fotografia a lato, oggi una delle soluzioni più in voga e più avanti spiegheremo il perché, è rappresentato da queste isole di produzione individuale, che possono riunire da 2 a 4 collaboratori, favorendo lo scambio di informazioni, nel caso di un lavoro che coinvolge più partecipanti, ma lasciando sufficiente privacy ad ognuno per via della presenza di alcune piccole paratie divisorie tra un piano di lavoro e l’altro. La cassettiera è stata posta ai piedi di ogni postazione di lavoro, così da favorire il reperimento di moduli ed oggetti di uso quotidiano, senza doversi necessariamente alzare dalla sedia.

All’intersezione dei quattro piani di lavoro, disegnati e ritagliati per favorire l’ergonomia e migliorarne la fruizione da parte dell’operatore, si trovano raggruppate le prese di alimentazione ed i collegamenti alla rete dati e telefonica che in quella posizione sono facilmente raggiungibili dai vari tecnici e che mantengono il più possibile nascosti alla vista i cavi di connessione, ma soprattutto che non li rendono fonte di intralcio al passaggio delle persone che frequentano l’ufficio.

Nella scelta di questo arredo d’ufficio non si evidenziano armadi, né alti, né bassi, ma delle elegantissime pareti attrezzate, realizzate in legno nobilitato che circondano e delimitano l’isola di produzione, separandola da altrettanti ambienti realizzati in maniera analoga sul resto del piano.

Vuoi anche tu un’ufficio moderno e funzionale? Visita il sito www.comarsistemi.it e scegli tra le tante proposte quella che fa per te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *