Lavorare a Roma senza diploma

Roma non è solo la capitale italiana ma è anche il cuore pulsante del Paese, che riesce a contribuire a far girare l’economia grazie ai moltissimi esercizi che ogni anno aprono e contribuiscono ad assumere nuovo personale e quindi, a creare nuovi posti di lavoro. Con il momento storico molto delicato dal punto di vista della disoccupazione, visto che i numeri parlano di cifre altissime, la concorrenza è ai massimi termini e chi ha più opportunità, di solito è una persona che gode di un buon curriculum e di un’ottima istruzione.

Per formarsi un buon curriculum, la base parte ovviamente dal grado di istruzione e quindi dal diploma a Roma. Una persona a Roma senza diploma, nella maggior parte dei casi, viene scartata e non presa neanche in considerazione, per il semplice fatto che nel 2014, l’epoca del sapere soprattutto grazie anche all’avvento del digitale, non si può accettare a Roma un titolo di studio inferiore al diploma. Se fanno fatica a distinguersi i laureati, nella giungla del lavoro, figuriamoci i non-diplomati!

lavoro con diploma roma

In particolar modo può succedere che persone di una certa età, in cui nella loro epoca non era indispensabile avere un diploma, attualmente rimaste senza lavoro si trovino in notevole difficoltà. Oppure può accadere che al contrario i giovani si pentano di non aver proseguito con gli studi e non aver conseguito il diploma a Roma e siano motivati a cambiare lavoro. In tutte e due le situazioni, non è mai troppo tardi. Lo sarebbe se fosse indispensabile tornare nei banchi di scuola, ma fortunatamente esistono soluzioni alternative. Si possono conseguire gli studi online, seguendo scuole digitali; si può far domanda da privatista studiando in maniera individuale e andando solo a sostenere l’esame finale oppure, ci si può rivolgere a sedi professionali alternative che aiutano fornendo soluzioni ottimali, preparando piani di studio e affiancando tutor.

In ogni caso, una città come Roma non accoglie (o lo fa in casi rarissimi), le candidature di lavoro di coloro che non hanno un diploma, spesso non concedendo loro neanche un colloquio conoscitivo. Questo potrebbe essere limitante ma anche meritocratico, basti pensare a tutti i laureati disoccupati che ci sono al giorno d’oggi. Per questo, riuscire a lavorare a Roma senza un diploma è (quasi) impossibile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *