I tetti e coperture a Treviso per un buon isolamento termico

I tetti e le coperture devono garantire isolamento termico

Qualsiasi materiale venga usato per coprire un tetto, esso deve offrire la garanzia di un perfetto isolamento termico.
Questa prerogativa però non è l’unica perché ogni copertura che si rispetti deve essere consone al paesaggio circostante e all’edificio stesso.

I materiali che possono essere usati per tetti e coperture Treviso sono tanti ma i più utilizzati sono i pannelli in polistirene espanso che è un materiale ottimo per impermeabilizzare e per non permettere all’acqua piovana e all’umidità di infiltrarsi.

Questo tipo di pannelli vengono adoperati spesso, non soltanto per le eccellenti prestazioni che offrono ma anche perché viene a crearsi una facile lavorabilità in cantiere.

Tale copertura è apprezzata per l’ecocompatibilità perché tra le caratteristiche dei pannelli in polistirene espanso c’è la minima emissione di sostanze inquinanti oltre all’eccellente isolamento termico che consente agli abitanti di risparmiare non solo energia elettrica per il raffrescamento degli ambienti ma anche tanti litri di combustibile per riscaldare gli ambienti.

Un altro materiale per tetti e coperture è il rame, che oggi ha riportato alla ribalta le tegole canadesi con una veste speciale.tetti-coperture-treviso

Le tegole all’avanguardia vengono realizzate con vari rivestimenti in rame.

Questa idea è nata dal fatto che non si vuole far perdere la tradizione della millenaria tegola canadese, che è ancora molto prestigiosa tant’è vero che viene spesso utilizzata laddove sorgono limiti paesaggistici come nelle zone dei centri storici.

Le attuali tegole sono rivestite con una lamina che è visibile anche all’esterno dei bordi per rendere ancora più raffinato l’elemento.

Per tetti e coperture a Treviso sono state realizzate altre tegole che hanno quella caratteristica patina verdastra che si forma dopo anni e che rende le tegole ulteriormente scenografiche.
Il prestigio di questi innovativi tetti con tegole rivestite in rame è assicurato grazie alle dimensioni maggiori delle tegole che vengono utilizzate per progetti creativi.

I tetti di questo tipo ripropongono fedelmente la tradizione di quei tetti degli edifici storici di un tempo.

Gli standard qualitativi di queste tegole sono eccellenti poiché le migliori aziende realizzatrici le creano con ben otto strati di materiali diversi e mentre la superficie è in rame puro, l’armatura è in fibra di vetro con punti adesivi non visibili che garantiscono la tenuta al vento.

Le coperture continue e discontinue

Le ditte che realizzano tetti e coperture Treviso classificano le coperture in due importanti macrofamiglie ossia quelle continue e quelle discontinue.

Le prime proteggono gli edifici dalle infiltrazioni di acqua con soluzioni senza continuità al contrario delle seconde che assicurano una determinata pendenza con elementi sovrapposti e con diversi punto di discontinuità.

La ditta coperture e tetti Treviso che si interpella si occuperà sia nell’uno che nell’altro caso, di provvedere ad un adeguata pendenza per favorire il deflusso delle acque piovane nei vari canali di scolo.

Per ciò che concerne le coperture discontinue si possono utilizzare vari materiali e la pendenza verrà realizzata dal personale specializzato in base agli elementi usati quali tegole in cemento, bituminose o in laterizio o i disparati pannelli in plastica o metallici.

Nelle coperture discontinue invece, l’impermeabilizzazione è garantita dalla continuità della copertura anche se una pendenza di almeno il 2% deve sempre esserci per evitare ristagni o accumuli di sporcizia.

Le coperture continue possono essere realizzate ventilate e non isolate, isolate e non ventilate (il cosiddetto tetto caldo), non ventilate e non isolate oppure isolate e ventilate (il cosiddetto tetto freddo).

Le coperture non isolate e non ventilate non vengono utilizzate per le soluzioni abitative ma per quei capannoni agricoli dove non è necessario il riscaldamento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *