Come ricevere eni gas bolletta email

Eni gas e luce mette a disposizione dei propri clienti vari metodi di pagamento delle bollette, per rendere questa operazione più semplice e veloce in base alle tue esigenze. Tra i metodi più recenti vi è Eni gas bolletta email, ovvero il servizio di bolletta digitale direttamente online e non più con il tradizionale invio cartaceo a mezzo posta ordinaria. L’obiettivo primario di cui si fa portavoce Eni è quello di soddisfare, con attenzione continua, la propria clientela, offrendo un ventaglio sempre più diversificato di servizi e di canali di contatto che rendano la gestione della bolletta, sempre più semplice, immediata ed economica.

 

Eniwebolletta

Eniwebolletta è il nuovo modo, facile e comodo, per ricevere Eni gas bolletta email, senza nessun costo aggiuntivo. In questo modo puoi sempre consultare le tue bollette in qualunque momento, da pc, smartphone o tablet, accedendo alla tua area personale MyEni; inoltre fai una anche una scelta ecologica, riducendo gli sprechi di carta. Il servizio può essere attivato o disattivato quando si vuole ma è necessario avere attiva la modalità di pagamento della bolletta tramite addebito su conto corrente postale o bancario. Non appena avrai attivato il servizio, riceverai una notifica via email (o via SMS) che ti comunica quando Eni gas bolletta email è disponibile nella tua area MyEni. Da qui puoi consultarla e scaricarla in formato PDF e visualizzare anche lo storico bollette degli ultimi 24 mesi.

 

Quali sono i vantaggi

I vantaggi di Eni gas bolletta email sono tanti: primo tra tutti è la velocità di ricezione della bolletta non appena viene emessa, senza che sia più necessario aspettare giorni e giorni a seconda dei tempi postali di spedizione, col rischio che possa non arrivare nella cassetta della posta. In aggiunta, si tratta di un servizio molto comodo, a portata di clic, gratuito ed ecologico, perché non prevedendo la fattura cartacea è possibile fare la propria parte per la salvaguardia dell’ambiente. La produzione della carta comporta infatti, l’emissione nell’aria di elevate percentuali di Co2 (anidride carbonica), per non parlare dei danni provocati dagli scarichi dei mezzi impiegati per il trasporto fisico delle bollette e dell’enorme consumo di acqua impiegata per il riciclo. Nel caso in cui non volessi richiedere Eni gas bolletta email, Eni emetterà le tue fatture in formato cartaceo, con l’addebito, per ogni fattura inviati, di 0,5 euro.
Meglio il servizio digitale, non credi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *