Cura dei capelli: gli errori da non commettere

Lavarsi troppo spesso i capelli, pettinarsi nel modo sbagliato, utilizzare male il phon ma non solo. Ecco un elenco delle cattive abitudini da non adottare

Credenze errate diffuse, abitudini sconvenienti, prodotti di scarsa qualità o utilizzati male possono compromettere la salute dei propri capelli e, alla lunga, diventano fattori di degradazione del cuoio capelluto e dei follicoli piliferi. Ecco gli errori più diffusi da non commettere e i comportamenti virtuosi da adottare. A volte, modificare le condotte sbagliate nella cura dei capelli può rivelarsi uno dei più efficaci rimedi caduta capelli ed è sufficiente per vedere la propria chioma tornare a splendere senza la necessità di avvalersi di prodotti specifici.

Non esagerare con i lavaggi

Lo so, pensate che lavare ogni giorno i capelli con lo shampoo sia proprio di una persona attenta alle esigenze dei propri capelli e all’igiene della cute. In realtà, però, sottoporre cuoio capelluto e capelli a uno stress quotidiano come quello del lavaggio ha effetti negativi sulla tenuta dei capelli. Meglio, quindi, non applicare lo shampoo ogni giorno, specie se di qualità non eccelsa. Piuttosto, meglio optare per un balsamo nutriente da alternare alle lozioni più tradizionali.

Applicazione di shampoo e balsamo e risciacquo

Il balsamo non deve essere applicato solo sulle punte dei capelli! Questa sorta di leggenda metropolitana ha avuto ampia diffusione nel corso degli anni, sebbene non corrisponda a verità. Il balsamo, infatti, svolge un’importante attività di nutrizione del capello e deve agire su tutto il capello, dalla punta sino alla radice.

Quando si usa lo shampoo, è bene prima assicurarsi che tutti i capelli siano bagnati. L’applicazione della lozione sul capello asciutto o non sufficientemente idratato, infatti, può causare la rottura dei capelli.

Il risciacquo, poi, deve essere eseguito utilizzando acqua non troppo calda. Assicuratevi che shampoo e balsamo siano stati rimossi del tutto, anche sul collo o dietro le orecchie, evitando il rischio di irritazioni cutanee.

Il phon, la piastra e la spazzola

Non lo credereste, ma per utilizzare al meglio il phon senza provocare danni è necessario seguire alcuni precetti. Il getto e la temperatura dell’asciugacapelli devono essere regolati in modo opportuno, evitando calore eccessivo e ventilazione sferzante. Spazzolate i capelli prima di lavarli, in modo da evitare la creazione di nodi – non pettinarsi quando i capelli sono bagnati, perché più fragili e complicati da districare.

Anche la piastra deve essere utilizzata in modo opportuno: è importante che essa non venga applicata sui capelli bagnati. Assicuratevi che capelli e capo siano bene asciutti prima di iniziare la stiratura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *