Canna shimano alivio dx, economica ed efficace

La pesca alla carpa non si improvvisa perché si possono fare facilmente catture di oltre 10 kg e se non si utilizza l’attrezzatura adatta al primo abbocco si perderà tutto. La carpa è il classico pesce da fondo e non ha particolari esigenze, perché si adatta bene ovunque; l’importante è che la temperatura non sia molto bassa e l’acqua non sia mossa perché predilige acque calme o poco agitate e non è possibile trovarla in corrente. Nei grandi fiumi in pianura e nei laghi di montagna con acque non troppo fredde e fondali ricchi di vegetazione è molto facile scovare delle carpe, che raschiano il fondo dell’acqua a caccia di cibo. Le carpe sono onnivore e in inverno si muovono molto poco rimanendo quasi immobili in una sorta di letargo fintanto ché la temperatura dell’acqua non sia più alta. A fine primavera inizia la stagione degli amori e le femmine depongono tantissime uova sul fondo della vegetazione.

Dopo solo un anno di vita la carpa arriva a due etti di peso e si può iniziare ad insidiarla con la canna giusta. La shimano alivio dx è ottima soprattutto per chi è agli inizi, perché si tratta di una canna molto robusta che consente catture fino a 20 kg di peso ed ha un pezzo accessibile. Aggiungendo il mulinello giusto, questa canna è adatta anche ad altri tipi di pesca ed è venduta in varie dimensioni. E’ una canna robusta ma sottile e non eccessivamente rigida, con un’impugnatura ergonomica per giostrarla bene durante la lotta con il pesce. Gli anelli sono ottimi e ben impostati, adeguati a reggere gli strappi di un filo robusto. Quest’ultimo deve essere almeno dello 0,25 altrimenti si strapperà, allo stesso modo degli ami, che dovranno essere molto resistenti, forgiati e storti, per evitare raddrizzamenti. La canna shimano alivio dx è considerata una entry-level, ma ha tutte le caratteristiche necessarie per dare delle ottime soddisfazioni anche ai pescatori veterani. Il prezzo è contenuto, ha un ottimo rapporto con la qualità e riesce a soddisfare anche i pescatori più esigenti, a meno che non rientrino nella minima percentuale di quelli che hanno necessità estremamente particolari.

Il sito Icarpfishing.it ha l’obiettivo di diffondere tutte le conoscenze possibili e immaginabili sulla pesca della carpa ed è un punto di riferimento per chi è appassionato di pesca e vuole avere un’informazione a 360° su tecniche e attrezzature. Nella parte dedicata all’attrezzatura, molto curata e dettagliata, vi si può trovare anche una recensione della canna da pesca shimano alivio dx, provata da esperti e ritenuta ottima per la maggior parte delle condizioni ambientali e metereologiche. Per pescare le carpe è molto importante anche il tempo: oltre alla temperatura dell’acqua che non deve essere molto fredda ma neanche troppo calda, bisogna scegliere gli orari ad adatti. Quando fa caldo i raggi del sole non devono colpire l’acqua, quindi vanno bene la mattina presto o le ore dopo il tramonto. Se ci sono le nuvole si può pescare tutta la giornata, ottimo il momento in cui sta per cambiare il tempo. Le acque troppo limpide o quelle troppo scure vanno scartate e le migliori sono quelle leggermente torbide con una temperatura da 15 a 18 gradi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *