Per i maschietti: pagliaccetti e tutine

Abbigliamento versatile per i neonati

Il pagliaccetto, o anche più semplicemente tutina, è uno dei capi per neonati più diffusi e più utilizzati dalle mamme per vestire i loro bambini.

In questo caso parliamo dei modelli di pagliaccetto adatti ai maschietti.

Generalmente sono un unico pezzo, come una tutina, le gambe separate e i bottoncini al cavallo per poter cambiare il bambino in maniera veloce e comoda.

Esistono tantissimi tipi di tutine e possono essere di tutti i colori, anche se in genere per i maschietti si preferisce il classico celeste o blu, per distinguerli dalle femminucce.

Possono avere disegni di personaggi di cartoni animati oppure essere fatti, imitando i capi degli adulti.

 

Pagliaccetto neonato maschietto: modelli

 

Dei pagliaccetti per neonati maschietti esistono tantissimi modelli, dai più semplici, magari senza disegnini o decori particolari, ai più elaborati, come ad esempio il simpatico modello che imita un completo elegante, tipicamente adulto, fatto di giacca e cravatta, utilizzabile magari per qualche occasione come una festa o un matrimonio.

Le tutine possono avere sia le gambe interamente chiuse, piedini compresi, che aperte.

 

Pagliaccetto neonato maschietto per l’estate

 

Per l’estate i tessuti migliori per i pagliaccetti sono il cotone e la maglina di cotone, che sono freschi, traspiranti e 100% naturali, tutelando la salute dei bambini. In genere i pagliaccetti estivi hanno le maniche più corte o la parte superiore totalmente sbracciata, come una canottierina, ed i pantaloncini più corti, così da adattarsi perfettamente anche ai climi più caldi.

 

Pagliaccetto neonato invernale per bambino

 

Per l’inverno, invece, abbiamo tantissime opzioni, dai caldissimi pagliaccetti di lana, da indossare con sotto una tutina per evitare il contatto diretto con la pelle, a delle vere e proprie tutine giubbotto, adatte anche per i climi più rigidi o la neve.

I pagliaccetti a giubbino possono essere felpati allinterno oppure di lana per mantenere sempre al caldo il nostro bambino.

Un altro materiale utilizzato per le tutine invernali è la ciniglia, un tessuto formato da un miscuglio di fibre come rayon, viscosa, cotone e acrilico. Il filato è costituito da filati di materiali diverso, uno sottile e uno più spesso. Il risultato finale della ciniglia è un materiale morbito simile al velluto.

 

Come scegliere le taglie

 

Per le taglie dei pagliaccetti, ovviamente, non esiste uno standard, perché, ad esempio, se il nostro bimbo ha 3 mesi ma la corporatura è robusta o minuta, la taglia per i 3 mesi può risultare troppo piccola o troppo grande per lui e quindi bisogna regolarsi in base ad ogni singolo neonato.

In ogni caso, comunque, l’ingombro del pannolino è generalmente già calcolato perché le tutine sono studiate affinché il pannolino possa starci comodamente, essendo più ampi nella parte inferiore.

Concludendo la nostra recensione possiamo affermare che i pagliaccetti neonato sono sicuramente il capo per neonati più versatile tra tutti, sia per la comodità e la praticità che per l’infinità di modelli esistenti e praticamente qualunque marchio di abbigliamento per neonati li produce.

Può essere utilizzato tutti i giorni e anche per occasioni speciali a seconda dei colori, modelli o fantasie che scegliamo di volta in volta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *