Micro auricolari invisibili: a chi servono?

I micro auricolari invisibili

 

Oggi parleremo di un oggetto che viene usato da moltissime persone, in qualsiasi ambito, lavorativo, cinematografico, militare… Tutti ambiti molto diversi tra loro ma uniti dall’oggetto in questione cioè il micro auricolare invisibile.

Prima di tutto specifichiamo il termine invisibile, cosa vuol dire?

Più che invisibile il termine scientifico da usare è induttivo, nel senso che il micro auricolare è talmente piccolo di dimensioni tanto da assomigliare ad una minuscola pallina che copre un terzo di unghia dell’indice.

Si dice induttivo perché questo micro auricolare si immette dentro l’orecchio vicino al timpano in modo tale da non sembrare di avercelo.

Funziona ovviamente senza fili perché riceve il segnale attraverso il magnetismo.

 

Come funzionano gli auricolari spia?

 

Il funzionamento è molto semplice, quasi basilare.

Tutto quello che dovremo fare è mettere il micro auricolare nell’orecchio, mi raccomando più vicino possibile al timpano ma non troppo da poterlo estrarre dopo con facilità, accendere il collare bluetooth molto comodo che anch’esso può essere nascosto bene, ed infine collegare un dispositivo come ad esempio uno smartphone.

Cosa succede ora? Ora è tutto automatico, ad esempio, ricevete una chiamata sul telefono?

Rispondete e sentirete l’audio direttamente dall’auricolare quindi il telefono può essere messo in tasca. Ovviamente direte il microfono per parlare dov’è?

Ovviamente nel collare bluetooth, dotato di un microfono molto potente, ultrasensibile.

 

A chi servono gli auricolari invisibili?

 

Come detto precedentemente questo micro auricolare invisibile viene utilizzato in svariati ambiti, vediamone alcuni.

Primo fra tutto è il campo dell’investigazione privata, infatti, quando pensiamo ai micro auricolari è normale collegarci direttamente a spie.

Sono fondamentali nel loro lavoro perché permette a loro una cNon si vedono ma permettono di sentire i nuovi auricolari microomunicazione discreta senza destare sospetti, rapida e sicura, perché funziona per induzione magnetica con collare bluetooth quindi di conseguenza molto difficile da hackerare o quasi impossibile.

Un altro ambito gigantesco dove viene usato quasi sempre il micro auricolare invisibile sono i programmi tv, telegiornali, cantanti ai concerti e qualsiasi altro personaggio del mondo dello spettacolo.

E’ ovvio, spesso in diretta incorre l’ansia, si può scordare qualcosa oppure bloccarsi, invece, grazie all’auricolare c’è una persona che da dietro alle quinte dà suggerimenti e consigli.

Un altro ambito importante è lo sport, e tra questi ricordiamo principalmente i vari arbitri di calcio, di basket, ma anche gli stessi sportivi come ciclisti o tennisti.

Ovviamente come per il mondo dello spettacolo anche qui servono per aiutare, specialmente per gli arbitri che devono prendere decisioni definitive quindi si consultano immediatamente durante l’evento attraverso gli auricolari.

 

Scuola: uso degli auricolari micro

 

Questi sono quelli principali in cui vengono usati i micro auricolari invisibili ma ce ne sarebbero altri, come ad esempio nell’ambito scolastico, anche se non corretto, spesso gli studenti ricorrono a quest’ultimi per interrogazioni o esami.

Abbiamo capito quindi il micro auricolare è un oggetto di tutto rispetto che svolge moltissime funzioni.

Per acquistarli o ricevere maggiori informazioni utili su questo apparecchio vi consigliamo di visitare il sito www.AuricolariSpia.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *