Motogp: live le gare del mondiale

MotoGP 2015

Il mondiale sui media

Le gare di MotoGP attirano sempre un vasto bacino di pubblico pronto a godersi lo spettacolo delle moto che sfrecciano sull’asfalto delle piste di tutto il mondo tra un sorpasso e una derapata. E’ uno degli eventi sportivi minori con maggior pubblico, si contende la palma con le gare di Formula 1, e ha estimatori in tutto il mondo.

Il motivo di tale passione per uno sport tanto bello ma, in quanto tale, pericoloso è da ricercare nell’adrenalina che regala anche a chi lo guarda seduto su un divano o una poltrona, tifando quello che nel corso negli anni è diventato il suo idolo.

Cosa sarebbe stata la MotoGP in Italia senza personaggio del calibro di Max Biagi e, soprattutto, di Valentino Rossi? Cosa sarebbe stata negli USA senza Nicky Hyden, in Spagna senza Dani Pedrosa o Jorge Lorenzo?

Le tifoserie si creano e si appassionano e i media offrono il supporto ideale per godere di uno spettacolo senza eguali: la copertura MotoGP live è pressoché assoluta in tutti i grandi Paesi del mondo con poche differenze.

Le grandi tv mondiali hanno tutte acquistato i diritti per la trasmissione degli eventi del circuito e non solo delle gare vere e proprie, ma anche delle qualificazioni e delle prove libere che, dati alla mano, sono comunque in grado di abbracciare un’ampia fetta di pubblico.

Chi non può andare in pista per l’elevatissimo costo del biglietto per assistere alla MotoGP live si accontenta della televisione che, per certi aspetti, offre un’esperienza di visione più completa e appagante: certo, il rombo dei motori non è forte e avvincente come dal vivo, ma costa sicuramente meno e in tv è possibile apprezzare tutte le fasi della gara e non solo il passaggio a velocità supersonica sulle tribune.

MotoGP 2015

Come seguire la MotoGP live

Certamente la televisione resta il modo più semplice e amato per guardare le gare della MotoGP live, ma va detto, per dovere e completezza di cronaca, che non è l’unica modo per seguire la MotoGP live, specialmente quando non si ha a disposizione una televisore con abbonamento alla tv satellitare (almeno in Italia) o quando non si è a casa e non si vuole perdere per nulla al mondo una corsa del mondiale.

Come seguire la MotoGP liveIn tutti questi casi viene d’aiuto il web con le sue mille sfaccettature e possibilità. Chi non può proprio godere dello spettacolo visivo della corsa può accontentarsi di seguire la MotoGP live attraverso il racconto minuto per minuto: aggiornamenti costanti che informano sui sorpassi e sulle migliori azioni, sulle cadute e sugli incidenti, in un continuo flusso di notizie fino al momento dell’arrivo dell’ultimo pilota sulla linea del traguardo.

E’ un sistema efficace per seguire la MotoGP senza guardarla, per essere costantemente informati sugli avvenimenti senza tuttavia poterli vedere.

Questo servizio è presente sui principali siti sportivi e in quelli dedicati alla MotoGP e può essere comodamente fruito anche dagli smartphone, diventati ormai compagni e fedeli alleati per qualsiasi problema.

Chi, invece, deve far fronte solo a un problema di mancanza di abbonamento alla tv satellitare, può verificare se il web trasmette la corsa attraverso un canale straniero: i media si sono evoluti e anche le tv sono sbarcate sul web, quindi molti canali trasmettono in streaming i loro contenuti legalmente e, anche se in una lingua straniera, l’importante è apprezzare la qualità della corsa e l’adrenalina che suscitano questi eroi sulle due ruote.

PG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *