Il fenomeno dello svapo

Origine e sviluppi

 

Nell’ultimo quinquennio abbiamo assistito alla nascita e allo sviluppo di quanto è stato definito “il fenomeno dello svapo”, vale a dire l’introduzione delle sigarette elettroniche a sostituzione delle sigarette tradizionali.

Lo svapo permette al fumatore di dare un taglio alle sigarette classiche, attraverso sigarette elettroniche che vanno a vaporizzare liquidi e aromi di varia natura.

Lo svapo nasce come risposta al problema della dipendenza da nicotina e rappresenta un modo per salvaguardare la salute dei fumatori che, spesso, non riesco a togliersi il vizio del fumo da un giorno all’altro.

 

Vantaggi dello svapo

 

Come è facile immaginare la sigaretta elettronica comporta una serie di vantaggi rispetto a quelle tradizionali.

Innanzitutto la sigaretta elettronica rappresenta un vantaggio in senso economico: il costo dello svapo e dei diversi liquidi o aromi è contenuto, e, già nel breve termine viene abbattuto.

Le sigarette tradizionali possono influire sul un bilancio familiare in maniera pesante, una spesa che si aggira intorno ai 5€ una volta al giorno rappresenta una voce non da poco.

Lo svapo, invece, essendosi diffuso piuttosto rapidamente nel nostro paese ha, come detto costi contenuti, ed è reperibile, con tutti gli accessori del caso, in negozi ad hoc che applicano tariffe molto competitive.

Un secondo vantaggio che offre la sigaretta elettronica è legato, ovviamente, all’aspetto salutare.

Lo svapo non si basa sulla combustione ma sul principio della vaporizzazione, evitando così l’aspirazione di sostanze tossiche rilasciate dalla combustione.

Inoltre, scegliendo i liquidi giusti, si può praticamente annullare la quantità di nicotina che si aspira.

 

Non solo sigarette elettroniche

 

sigaretta elettronica svapo prezzoIl fenomeno dello svapo ha generato la necessità di una serie di accessori che sono fondamentali per le sigarette elettroniche, a partire dagli atomizzatori, il vero e proprio cuore dello svapo, che serve ad atomizzare il liquido e lo vaporizza.

La durata dell’atomizzatore varia a seconda dell’uso che si fa della sigaretta elettronica, anche se in media dura tra le 150 e le 200 ricariche.

Va poi tenuto contro che le sigarette elettroniche necessitano di batterie, per permettere all’atomizzatore di svolgere la sua funzione.

Anche in questo caso bisogna sapersi orientare, per scegliere il modello più adatto.

Ultimi accessori, non certo per importanza, sono gli aromi e i liquidi.

Il mercato odierno offre una varietà talmente vasta di aromi e liquidi che trova riscontro anche nel consumatore più esigente ed attento.

 

Lo Svapo Star

 

Con il progredire tecnologico, ovviamente, anche le sigarette elettroniche si sono evolute.

Numerosi brand hanno colto al volo l’occasione, cavalcando l’onda del fenomeno dello svapo, e realizzando sigarette elettroniche di qualità eccelsa, progettate mettendo in campo tutte le innovazioni di ultima generazione.

Lo Svapo Star ha giocato certamente su prodotti di altissima qualità, ma anche su design innovativi, look accattivanti e pubblicità massiva, molte volte attraverso volti noti del jetset internazionale e non.

 

Scegliere lo svapo

 

Con il fenomeno dello svapo, come accennato, si è assistito alla proliferazione di numerosi punti vendita per lo svapo online, dove poter acquistare i migliori prodotti.

In questi store sarà possibile scegliere lo svapo più adatto alle proprie esigenze approfittando della consulenza degli addetti vendite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *