Vinyl la serie tv sul vero Rock

Vinyl, è già mito!

Incalzante come l’ago che scorre su un nuovo vinile lucido, Vinyl si fa largo tra la schiera di nuove serie tv sbaragliando la concorrenza a suono di Rock. 

Vinyl, a detta del New York Times, rientrata sicuramente a far parte tra le serie TV più attese del 2016. Sbarcata in Italia il 22 febbraio con una prima puntata molto intensa dalla durata di due ore diretta da Martin Scorzese, Vinyl si conferma già un successo come previsto.

L’idea

Non a caso la serie è frutto della mente geniale di un grande rocker quale Mick Jagger e prodotta da Terence Writer e George Mastras e come detto anche Scorzese ci ha messo del suo.

Ovviamente il tutto è targato HBO che ci ha subito visto lungo e si è accaparrata questa grande idea proposta già nel 2006 da Jagger a Scorzese ma poi messa da parte per mancanza di tempo e di voglia.

Trama

Siamo nella New York nel 1973 e la storia gira attorno alla vita di Richie Finestra, presidente fondatore dell’etichetta American Century Records che purtroppo sta affrontando parecchi guai e sta per essere ceduta. In un momento di crisi personale il protagonista riscopre il suo amore morboso per la musica che va a discapito della sua vita personale.vinyl3

Richie ha due figli ed una moglie di nome Devon, bellissima ex attrice e modella. Devon bellissima modella, con la sua aria da diva ed i suoi vestiti di paillettes darà del filo da torcere al nostro protagonista, non a caso faceva parte della cricca di Andy Warhol.

Richie totalmente in crisi abusa di droga ed alcol, vorrebbe tornare al suo vecchio stile di vita, una vita anticonformista fatta di musica, rock e di altre donne è così che la sua relazione con Devon entra ulteriormente in crisi.
Altro personaggio principale è Zak, un importante dirigente e collega di Richie all’American Century Records, un esperto del settore, purtroppo screditato, ignorato e denigrato dallo stesso Richie, è a causa di questo che i loro rapporti si fanno tesi.

I Protagonisti

Totalmente immersi nei loro ruoli i protagonisti sono: Bobby Cannavale nei panni di Richie Finestra, Olivia Wilde che interpreta Devon Finestra moglie di Richie, Maury Gold, interpretato da Paul Ben-Victor, Scott Leavitt, interpretato da P. J. Byrne e tanti altri ancora.

Gli Anni ’70

Indiscussi protagonisti dell’intera serie sono gli Anni ’70 con i lori ideali di sesso, droga e rock n’roll. Trasgressione, droga, sesso e buona musica sono infatti sempre presenti nell’intera serie riproponendoci così una visione dettagliata di questo periodo cult.

In una stupenda New York retrò, eclettica, ricca di ideali si fa largo la ricerca smodata di nuovi talenti che attanagliava la vita delle case discografiche in un periodo di passaggio dal soul alla musica rock e punk.

La cura dei dettagli è paurosa non sono nell’abbigliamento e nell’arredamento, sembra quasi di essere stati trasportati indietro nel tempo all’interno della serie e la musica è il perfetto contorno a questa sensazioni di estraniazione.

Are you ready?

Il mondo delle serie tv si aspetta grandi cose da questa nuova, vivace ed innovativa serie da 10 puntate, ci sono tutti i presupposti per un grande successo che in parte ha già avuto le sue conferme.

Riusciranno le prossime puntate a conquistare e travolgere gli spettatori con la loro musica e le strade affollate di una New York anni 70? Non ci resta che guardare per scoprirlo.

Suggerito da: skyatlantic.sky.it/skyatlantic/news/vinyl.html

PG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *